Se quello che prende vita nel film è un avvincente racconto di formazione, somiglia invece a un "odissea" il percorso che ha - finalmente - condotto la pellicola a una distribuzione italiana, ben 8 anni dopo il suo passaggio nei festival di Toronto e Berlino, nel 2009

Paolo Fossati, Il Giornale di Brescia
/ / Rassegna Stampa